Convivenza gioiosa Interdiocesana Sr-Rg

ULTREYA Interdiocesana Siracusa-Ragusa

Domenica 17 giugno, su iniziativa congiunta dei rispettivi Coordinamenti Territoriali, le Ultreyas delle Diocesi di Siracusa e Ragusa, sono state protagoniste di una meravigliosa giornata di sentita convivenza. Subito dopo l’arrivo e la gioiosa accoglienza tipica dello stile del nostro Movimento, sotto la perfetta regia del gruppo ………… di Ragusa, oltre 60 fratelli e sorelle sono stati accompagnati in un Tour della antica Ibla con visite guidate ai maggiori esempi del barocco siciliano, egregiamente illustrati grazie alla presenza di una guida dedicata allo scopo, particolarmente preparata e cordiale. Le bellezze del centro storico hanno fatto da collante tra i numerosi cursillisti intervenuti, rafforzando lo spirito di fratellanza che caratterizza queste occasioni. Rientrati in Ultreya e consumato il pasto comunitario, la giornata ha avuto seguito con delle bellissime vivenze ispirate al messaggio ecumenico della “ricerca della Santità” attraverso il proprio vivere ed agire in seno alla famiglia ed alla comunità. Superfluo, forse, citare quanto possa arricchire il confronto, meglio, l’incontro con l’altro, con le sue esperienze e debolezze in un racconto che le “vivenze” rendono sempre carico di emozioni e di grazia. La SS. Messa ha posto fine alla giornata, completando il senso di pienezza e il desiderio di rivedersi presto, molto presto, ricambiando l’invito ricevuto. 

Ancora una volta l’andare verso gli altri, lanciare ponti, dirigersi oltre il proprio “comodo” spazio ha reso i partecipanti più consapevoli del proprio ruolo all’interno del MCC, con la consapevolezza di dover raccontare il bello di quanto vissuto nelle proprie famiglie e nelle proprie Ultreyas.