20/09/2018 1* incontro scuola responsabili

  •  1* incontro scuola responsabili 

L’argomento trattato durante l’incontro della scuola responsabile è stato: ”La chiamata alla santità e azione dello spirito, risposta e vocazione”, prendendo spunto dall’esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et exsultate”.
Il carisma del movimento è evangelizzare, evangelizzare gli ambienti, e per far ciò dobbiamo innanzitutto evangelizzare noi stessi, perché possiamo essere testimoni della santità. La chiamata alla santità  interessa ogni Cristiano, poiché ciò che lo rende tale non sono soltanto le preghiere o il partecipare alla messa, ma la santità la si trova soprattutto nelle piccole opere, fatte con il cuore, senza dover guardare lontano o pensare a qualcosa di grande, basta pensare ai “I Santi della porta accanto” come li definisce Papa Francesco : …Mi piace vedere la santità nel popolo di Dio paziente: nei genitori che crescono con tanto amore i loro figli, negli uomini e nelle donne che lavorano per portare il pane a casa, nei malati, nelle religiose anziane che continuano a sorridere. In questa costanza per andare avanti giorno dopo giorno vedo la santità della Chiesa militante. Questa è tante volte la santità “della porta accanto”, di quelli che vivono vicino a noi e sono un riflesso della presenza di Dio, o, per usare un’altra espressione, “la classe media della santità”…